novembre 15, 2018 0 Comments Cosa fare

Lago di Como: cosa fare quando piove?

Siete in vacanza sul Lago di Como, piove e non sapete cosa fare? Non disperate!

Ecco 6 idee per voi pronte all’uso.

Si sa, la pioggia serve (eccome!), ma quando arriva se ne ha subito abbastanza e organizzarsi le giornate diventa un po’ più un problema…Il segreto è prendere la cosa per il verso giusto e scoprire che in fondo, grazie al cattivo tempo, si può avere la possibilità di visitare cose che altrimenti non visiteremmo e di fare cose che probabilmente, con il sole, non faremmo.

Ecco allora 6 idee da tenere a mente quando piove.

1# Un giro in villa

Di sicuro visitare una delle meravigliose ville del Lago di Como in una giornata di sole è l’ideale, visto che almeno metà del loro fascino è data dai giardini in cui sono immerse.

Leggi i miei consigli su cosa vedere di più bello delle ville del lago

Tuttavia, essendo le dimore storiche dei veri e proprio scrigni di bellezza, tutti da scoprire e da assaporare, vale la pena visitarle anche con il brutto tempo! Sarà un’ottima occasione per gustarsi fino in fondo gli interni, ricchi di arredi, suppellettili, opere d’arte e particolari architettonici dal valore inestimabile e per tuffarsi da capo a piedi nella storia di questi luoghi.

sala del fumo

N.B. Assicuratevi di verificare orari e date di apertura delle singole ville sui loro siti ufficiali. Attualmente la villa che garantisce il più lungo periodo di apertura è Villa Monastero, a Varenna.

2# Un giorno alla SPA

Cosa c’è di meglio che trascorrere una giornata tra idromassaggi, piscine, bagno turco e saune quando fuori il cielo è grigio e piove che Dio te la manda? Se questo genere di passatempo fa anche al caso vostro, allora ecco trovata un’altra valida idea in caso di maltempo.

Sono numerosi gli alberghi che consentono l’accesso ai loro centri benessere, su prenotazione, anche agli ospiti esterni. Tra i tanti non posso non nominare il Grand Hotel Tremezzo, il Grand Hotel Villa Serbelloni di Bellagio, il Grand Hotel Imperiale di Moltrasio, il Sereno a Torno (con obbligo di prenotazione di un trattamento) e il CastaDiva Resort di Blevio.

Anche se non ho mai avuto la fortuna di andarci (per ora :-)) è facile intuire che, quelli appena nominati, sono semplicemente posti da favola!

fare un trattamento spa quando sul lago piove

Tuttavia non mancano SPA per ogni tipo di budget.

Quella che io ho testato di persona è La Fiorida, a Mantello, ideale per trascorrere una mezza giornata di relax, con semplicità. Ha piscina, una vasca idromassaggio, due saune, un bagno turco, docce aromatiche, area relax e sala fitness. Essendo parte di un agriturismo la chicca qui sta proprio nell’approfittare anche dell’ aspetto culinario!

Gustarsi un pranzo a base di prodotti a km 0, dopo aver trascorso qualche ora di relax (e sempre pensando che fuori piove) è davvero una goduria!

3# Cimentarsi in un corso di cucina

Un’altra idea da prendere in considerazione come attività da fare al chiuso è quella di partecipare a uno dei tanti corsi di cucina organizzati sul lago. Un ottimo modo per divertirsi ai fornelli, conoscere i piatti della tradizione e incontrare nuova gente.

Per conoscere i piatti e i prodotti tipici del lago vai a curiosare nella parte del mio blog dedicata alla tavola

Personalmente vi consiglio di dare un’occhiata alle proposte di TourScanner e a quelle di TripAdvisor per trovare tanti spunti e farvi un’idea anche sui costi.

4# Gita fuori porta a Milano

Altra ottima idea quando piove è passare la giornata in città!

Come vi ho già raccontato in un precedente articolo, anche Como merita una visita, ovviamente! Se però l’avete già visitata, vale la pena prendere in considerazione di fare un salto fino a Milano.

E’ raggiungibile in treno da Varenna, oppure da Como (il punto di partenza è da valutare in base a dove alloggiate) in circa un’ora. Se invece preferite andarci in auto, ma preferireste evitare di guidare in centro, lasciate l’auto a a Lampugnano e da lì prendete la metro.

Cosa fare a Milano? Beh, avete semplicemente l’imbarazzo della scelta, dipende solo dai vostri interessi! Io l’ultima volta che ci sono stata ho visitato la Pinacoteca di Brera, ho fatto un giro a piedi fino all’Arco della Pace e a Parco Sempione.

arco pace milano

Come in qualunque grande città, ci si può davvero sbizzarrire!

5# Partecipare a una degustazione di vini

Se ai fornelli non siete il massimo, potete di sicuro riscattarvi col vino.

Una bella idea per gustarlo è quella di partecipare a una degustazione in cantina! Si sa, il vino scalda il corpo e l’anima e quando piove lo si apprezza ancora di più…

degustazione di vino

Anche in questo caso vi consiglio di dare un occhio al sito di TourScanner per farvi un’idea dei tour organizzati.

6# Parco giochi al coperto per i più piccoli

L’ultima idea è pensata per le famiglie con bambini…mi rendo conto che trovarsi sul lago con bimbi magari piccoli, quando il tempo non è dei migliori, non è il massimo. Purtroppo i luoghi al chiuso in cui fare attività divertenti sono un po’ carenti.

In estate una possibilità è quella di controllare gli eventi in corso nelle varie ville storiche: da primavera a settembre sono infatti tanti i laboratori che vengono organizzati e ai quali è possibile iscrivere i propri figli.

 Se cerchi altre idee per una vacanza sul lago con i bambini leggi questo articolo

Ma se il calendario eventi non vi viene in aiuto e se non avete voglia di spostarvi fino a Milano, una soluzione può essere un parco giochi al chiuso in cui i più piccoli possono scatenarsi senza pericolo e divertirsi a crepapelle.

A tal proposito a Como ci sono il Kids Park (Via Pasquale Paoli) e il Bimbi Family Park (Cermenate): entrambi dispongono di gonfiabili, playground, campetti, reti elastiche e molto altro. I vostri figli vi ringrazieranno 🙂


Hai altre idee per trascorrere il tempo quando sul lago piove? Scrivile qua sotto nei commenti!Grazie 🙂


Share:
Tagged: