Agosto 28, 2015 0 Comments Cosa fare, Shopping

Sarà un bel souvenir…dal Lago di Como!

Un souvenir è, per definizione, un oggetto-ricordo, o meglio un oggetto che ci ricorda luoghi, momenti, paesaggi, emozioni…vacanze!

Ci lasciamo colpire dalle cose più disparate e poco importa cosa finiremo per comprare, l’importante è che quel nuovo oggetto, che finirà in casa nostra, sia in grado di risvegliare in noi vivide emozioni vissute in posti lontani.

In realtà, se ci penso bene per me il souvenir con la S MAIUSCOLA è quel prodotto che nasce in un determinato luogo e che ad esso è fortemente legato…è quell’articolo talmente impregnato di artigianalità e tradizione da rievocare, in modo inequivocabile, la terra da dove proviene.

E allora ho provato a fare una lista di possibili souvenir da acquistare durante una vacanza sul Lago di Como, se quello che si cerca sono prodotti unici e autentici.

1#  Un articolo di seta

Como è stata per molti anni il centro più importante per la produzione di seta nel mondo, vanta una lunga tradizione in questo settore e detiene il titolo di “capitale mondiale della seta“. Si dice che il tutto sia iniziato grazie al signor Pietro Boldoni di Bellano e stiamo parlando del 1510.

Fu il primo ad aprire un’industria della seta a Como. E a testimoniare ulteriormente l’importanza del settore per il territorio del Lago di Como, ci sono il Museo della Seta (a Como) e il Civico Museo Setificio Monti (a Abbadia Lariana).

Due luoghi assolutamente da visitare se si è interessati a conoscere questo affascinante mondo più da vicino. In ogni caso, che si acquisti una cravatta, un foulard, una sciarpa o un vestito, se sarà di seta si avrà acquistato il souvenir per eccellenza da queste parti!

2# Prodotti gastronomici

mataloc prodotto tipico lago di como

Sì, penso non esista niente di più legato al proprio territorio d’origine dei suoi prodotti enogastronomici, ossia di quei prodotti che le persone del posto portano sulle proprie tavole!

A seconda della conformità di un luogo cambiano, e di molto, i prodotti a disposizione.

E visto che il Lago di Como è, prima di tutto (e per definizione) lago, ma certamente anche montagna, i suoi prodotti tipici da mettere nel carrello della spesa sono: formaggi (zincarlin, semuda, Lariano di capra, Lariano d’Alpeggio, ricotta…solo per citarne alcuni), pesce (probabilmente il più “famoso”, e anche il più semplice da trasportare in un eventuale viaggio di ritorno, è il missultin), olio, miele, salumi nostrani (salame di testa, mortadella di fegato), farina per polenta e naturalmente dolci (braschinmiascia, mataloc, resta…).

Per gli appassionati non mancano poi birre artigianali e vino IGP.

Ma se siete interessati ai prodotti enogastronomici del lago, vi potrebbe far piacere leggere anche I 6 prodotti tipici imperdibili del Lago di Como

3#  Souvenir in legno

prodotti legno d'ulivo lago di como

Perché anche in questo settore sul Lago di Como la tradizione artigiana è ben radicata: in passato erano molti i carpentieri, i produttori di mobili più o meno pregiati (famosissimi i falegnami di Cantù) o addirittura gli ebanisti.

Per non parlare poi dei rinomati cantieri nautici che, sparsi (un tempo molti, oggi meno) per il lago, hanno dato e tutt’ora danno vita a splendide imbarcazioni, più o meno eleganti, esaltazione massima di artigianalità.

Insomma, i lariani con il legno ci sanno fare!

Scopri altre 10 bellissime idee per un souvenir dal Lago di Como

Quindi, si può certamente esagerare e acquistare un mobile o una barca fatti da queste parti, ma naturalmente andrà benissimo portarsi a casa anche solo un modellino di Lucia (tipica barca del Lago di Como), piatti, ciotole, taglieri o vassoi fatti in legno, meglio ancora se d’olivo.

Non c’è souvenir più azzeccato!

4# Un articolo in pizzo

Un souvenir un po’ insolito e dal gusto un po’ retrò forse, ma certamente legato alle tradizioni di queste terre.

Se incontra i vostri gusti, può essere un’altra idea da prendere in considerazione. Anche in questo caso la zona di produzione tipica è Cantù (famosissimo, appunto, il pizzo di Cantù), una cittadina non distante da Como, ma non mancano anche sul Lario donne abili con il tombolo, capaci di creare oggetti di una finezza straordinaria!


Naturalmente, se avete altre idee da suggerire per l’acquisto di un souvenir sul Lago di Como le potete scrivere qui sotto. 🙂

Salva