Aprile 26, 2021 0 Comments Come eravamo

Rubrica “come eravamo” Ep.2

Mestieri di ieri e di oggi

Il racconto di “Come eravamo” prosegue questo mese andando alla ri-scoperta di alcuni mestieri tipici del Lago di Como e degli ambienti in cui si svolgevano.

Il bello, anche questa volta è ritrovare in ogni scatto posti più o meno conosciuti, vissuti in modo completamente diverso!

Quello che oggi è uno degli scorci più fotografati della famosissima Greenway, fino a poco meno di 40 anni fa era uno dei punti dove andavi a farti sistemare caffettiere, secchi o paioli dallo stagnino.

Mentre a due passi da uno dei lidi più frequentati del lago (Lido di Ossuccio) si produceva l’olio e sotto i portici dei borghi vicino alle rive la normalità era imbattersi in pescatori indaffarati con reti, ami e pesci. Nelle valli invece (Val Sanagra, Val d’Intelvi, Valsassina) il rumore inconfondibile era quello dei mulini, sempre in azione per macinare grano e castagne e fabbricare utensili.

Rubrica “Come eravamo” Ep. 1: Lantico rito della transumanza

Alcuni di questi mestieri sono praticamente scomparsi, altri, anche se esistono ancora, si sono trasformati o sono diventati qualcosa di sempre più raro.

Anche in questo caso, guardando queste foto, mi rendo conto di quanto tutto sia collegato: di nuovo, capisco che scegliere, quando è possibile, di acquistare un prodotto del territorio, vuol dire ogni volta contribuire a non far morire antichi mestieri, sapere e tradizioni.

Vuol dire mantenere vivo il territorio stesso. Con tutte le sue diversità e bellezze.

I mestieri del Lago di Como

Cliccare sulle immagini per ingrandirle.

Lo stagnino

Tremezzo (Bolvedro) – 1982

Pescatori

Rezzonico – 1982

I mulini

Ossuccio e Val Cavargna – 1982, 1983

I frantoi

Il frantoio di Ossuccio – 1984

Foto di Antonio Mascaro – Tutti i diritti riservati

 

 

Stai pensando di fare un viaggio sul Lago di Como ma hai poco tempo per organizzare tutto come vorresti? Una vacanza è fatta per rilassarsi e divertirsi: perchè stancarsi prima di partire?

Per evitare lo stress della scelta e le prenotazioni sbagliate dell’ultimo minuto, mandami un messaggio: con il servizio Consulenza di Viaggio sul Lago ho già pronta la soluzione giusta per la tua vacanza ideale.


Share:
Tagged: