28 Febbraio, 2020 0 Comments Locali e Ristoranti

12 ristoranti perfetti per una cena a due

ristorante romantico lago di como

Che il Lago di Como sia un posto molto romantico è innegabile!

Personalmente non conto più nemmeno le volte in cui, durante una giornata, mi ritrovo a fermarmi di colpo per ammirare lo spettacolo che montagne, lago e cielo tutti assieme regalano di continuo e in qualunque stagione.

Tra albe e tramonti poi non ne parliamo!

In questa bellissima scenografia quindi ammetto che, se si vuole organizzare una cena romantica, basta avere una terrazza, un tavolo e due sedie e il gioco è quasi fatto.

Ma visto che i dettagli fanno la differenza, anche scegliere un ristorante con una certa atmosfera conta e può regalare emozioni indimenticabili.

L’idea di pubblicare un articolo sull’argomento me l’ha data un lettore del blog, che qualche giorno fa (poco prima di San Valentino) mi ha scritto per avere un consiglio a riguardo.

Per me è stato naturale rigirare la domanda alla community del blog attraverso i miei canali social. Ero davvero curiosa di vedere se tra le risposte ci sarebbero stati anche i 2 ristoranti a cui avevo pensato io.

E allora ecco la lista che ne è uscita!

Ovviamente nei commenti potete lasciare qualunque altro suggerimento vi venga in mente.

Di sicuro sarà apprezzato da chi cerca un ristorante romantico sul Lago di Como.

Ristoranti romantici sul Lago di Como

Io ho suggerito:

Il Crotto dei Platani (Via Regina 73, Brienno) – è un ristorante storico con una bellissima terrazza sul lago, ricca di angolini perfetti per una serata tête-à-tête.

La Piazzetta (Piazza Roma 4/8, Argegno) – bella l’atmosfera della piazza su cui è affacciato e ottimi i piatti. Da tenerlo in considerazione anche nei mesi invernali, quando la maggior parte delle strutture sul lago chiudono.

La community ha aggiunto:

La Tirlindana (Piazza Giacomo Matteotti 5, Sala Comacina) – ci sono stata e confermo! Tutto al top. Si trova in uno degli angoli più romantici e pittoreschi del lago, difronte all’Isola Comacina.

La Darsena (Via Regina 3, Tremezzo) – anche questo ristorante è una garanzia. Per una cena a due secondo me è perfetto soprattutto in estate per la bellissima terrazza.

Locanda Sant’Anna (Via Schignano, Sant’Anna) – come ha scritto chi l’ha suggerito, è il posto giusto “per qualcosa di più montano, ma chic”. Anche questo aperto tutto l’anno.

Trattoria del Porto (Via Del Pontile 26, Careno di Nesso) – molto local, come suggerito dalla community e anche da me, in un mio articolo scritto qualche anno fa e che ancora sottoscrivo in toto! Anche questo è perfetto in estate. Meglio prenotare.

I prossimi della lista, tutti suggeriti dalla community, non li conosco di persona, ma devo dire che quasi tutti li avevo già adocchiati da un po’. Ora che anche voi me li consigliate, vedrò presto di recuperare!

Feel (Via Armando Diaz 54, Como) – non ci sono mai stata, ma lo sogno ad occhi aperti da un po’, da quando “ho conosciuto” lo chef e la sua cucina gourmet del territorio grazie a La Prova del Cuoco. Chiuso la domenica.

Il Ristorante di Paolo (Largo Cavour 5,  Menaggio) – visto che il suggerimento di questo locale ritorna di frequente, vedrò di rimediare presto e di andarci!

Casa del Portico (Via del Riale 8, Azzano – Tremezzina) – il suo patio vista lago (anche se si è all’interno del borgo) e i suoi prodotti scelti, alcuni coltivati direttamente nel giardino di proprietà, per me sono già due ottimi motivi per segnarmi il nome di questo ristorantino.

Belvedere (Piazza Casartelli 3, Torno) – anche qui altra bellissima terrazza a picco sul lago nel punto più caratteristico di Torno e menù interessantissimo.

Alle Darsene di Loppia (Via Melzi d’Eril, Bellagio) – il suo intimo pergolato affacciato su un piccolo porticciolo sicuramente sono perfetti per una cena romantica. Per quanto riguarda la cucina, basta dare un’occhiata alle recensioni per capire che il livello è altissimo.

Momi (Frazione Girola, Blevio) – proprio ieri il caso ha voluto che mi trovassi a Blevio (paese che ancora non conoscevo) e che capitassi, sempre per caso, sulla terrazza di questo ristorante all’ora del tramonto. Quello che mi sono detta è stato “qui ci voglio assolutamente tornare a cena”.


Share: