gennaio 30, 2015 0 Comments Il lago in tavola, Ricette

Torta di pane o miascia, un dolce invernale

Ecco a voi la ricetta di uno dei dolci più famosi del Lago di Como, e più in generale della cucina lombarda, la torta di pane, meglio conosciuta da queste parti come miascia.

Dimenticatevi diete o cose simili, quello di cui sto per parlarvi è un dolce con la D maiuscola, molto sostanzioso, per non dire calorico, nonostante sia di estrazione povera, per la semplicità dei suoi ingredienti. Tenete presente che in passato si consumava spesso come pasto vero e proprio…riempiva la pancia ed era molto nutriente.

La versione che vi propongo io è quella che mi ha “passato” una mia cara amica. La quale, a sua volta, l’ha “rubata” dal ricettario della nonna. Una chicca quindi!

Quello che mi piace di questo dolce è la facilità con cui si prepara e il margine di fantasia che lascia, dato che agli ingredienti base ognuno può aggiungere un po’ quello che preferisce, a seconda dei propri gusti.

Ma veniamo alla ricetta!

Ingredienti:

  • 1l latte fresco
  • 400 gr di pane secco
  • 1 uovo intero
  • 2 cucchiai di farina
  • 3 cucchiai di zucchero
  • 1 cucchiaio di cacao o quadretti di cioccolato
  • frutta secca (a piacere)
  • cioccolatini, torroncini, biscotti, pinoli, uvette….quello che si vuole e che si trova in casa 🙂

Ricetta della miascia, dolce del Lago di Como

1# La prima cosa da fare è spezzettare il pane secco e metterlo in ammollo nel latte per farlo ammorbidire. E, strano a dirsi, ma a questo punto il gioco è fatto!

2# Il passaggio successivo infatti è aggiungere, a questo pastone, tutti gli altri ingredienti della lista, mescolare bene e mettere l’impasto ottenuto in una tortiera rotonda.

Ricetta della miascia, dolce del Lago di Como

Ricetta della miascia, dolce del Lago di Como

3# Ora non vi resta che cuocere il tutto in forno, a 180° per circa un ora. E gustarvi il risultato.

E come diceva la nonna della mia amica…più ci sono ingredienti più è BUONA!!

Leggi anche la ricetta del Paradello con le Mele

 

Salva


Share:
Tagged: