marzo 9, 2015 0 Comments Cosa fare, Eventi, Tante idee

Primavera sul Lago di Como: 4 idee per iniziare col piede giusto

Ormai ci siamo, è già nell’aria e anche il calendario ci dice che è alle porte, sta tornando la primavera!

Ancora poche settimane e cappotti, coperte pesanti e caminetti accesi saranno solo un ricordo lontano. Intanto le giornate si allungano e la natura ha iniziato il suo risveglio.

Sul lago questo ritorno alla vita è percepibile in ogni angolo, le attività riprendono, le strutture ricettive e le ville riaprono, i servizi ripartono a pieno regime e le iniziative per vivere al meglio la stagione si moltiplicano. Qualche esempio?

1# Il 6 aprile, giorno di Pasquetta, viene organizzata la Caccia al Tesoro Botanico nei parchi più belli d’Italia. Sul lago a partecipare all’iniziativa saranno Villa Melzi (a Bellagio) e Villa Monastero (a Varenna). Anche se il nome fa pensare che l’evento sia rivolto per lo più ai bambini, in realtà anche gli adulti avranno modo di divertirsi: per loro vengono organizzate degustazioni di vino, mostre e visite guidate. Ma per sapere nel dettaglio chi organizza cosa, consultate questo link.

2# Un altro luogo dove le occasioni per stare a diretto contatto con la natura sono infinite è la Riserva del Lago del Piano. Non c’è posto migliore dove assaporare i profumi e i colori della primavera. Il loro programma è davvero vasto, ma ecco le proposte secondo me più particolari: censimento delle farfalle, salvataggio degli anfibi, lucciolata, passeggiate a cavallo e tante serate a tema.

3# Poi c’è il Castello di Vezio, sempre a Varenna. Sulla bellezza del luogo non si discute: vale la pena visitarlo a prescindere. Tuttavia un’occasione in più per farlo c’è: da maggio fino a settembre organizzano cene sulla terrazza del Castello. La vista è questa. Niente male direi!

Vista dal castello di Vezio

4# Infine, per concludere questo assaggio di primavera, come non nominare la regina delle fioriture del Lago di Como: lo spettacolo di azalee e rododendri di Villa Carlotta a Tremezzo. Il periodo giusto è tra fine aprile e inizio maggio, a seconda delle condizioni meteo più o meno favorevoli. E’ un’esplosione unica di colori, un paradiso terrestre, un vero e proprio inno alla gioia. Sicuramente imperdibile!

Salva


Share: