febbraio 20, 2015 0 Comments Il lago in tavola, Ricette

Gnocchi di zucca al cucchiaio

Intenzionata a continuare il viaggio tra i sapori della tradizione della terra dove vivo, questa settimana mi sono cimentata nella preparazione degli gnocchi di zucca.

Rispetto al pancotto della settimana scorsa, quello di oggi è un piatto un po’ più articolato e di sicuro più saporito e dal gusto accattivante.

Faccio una premessa: ci sono vari modi di cucinare questa specialità, come spesso accade per tutti quei piatti fortemente legati alle tradizioni regionali. Ma è questo il bello! Stessi ingredienti base, mescolati con quel pizzico di creatività per arrivare a risultati finali diversi. Tutto questo per dire che la ricetta che vi propongo io è per farli nel modo in cui li ho sempre visti fare a casa mia, ossia al cucchiaio…se volete, un escamotage per raggirare la difficoltà di dare all’impasto la giusta consistenza.

In ogni caso, quello che conta è il risultato e vi assicuro che anche fatti in questo modo sono buonissimi!

Partiamo subito dagli ingredienti per 4 persone:

  • 1 zucca di medie dimensioni
  • farina q.b.
  • 1 uovo
  • sale
  • formaggio di grana
  • burro
  • salvia

La prima cosa da fare è tagliare la zucca a fette non troppo spesse, adagiarle su una teglia ricoperta con della carta da forno e infornare il tutto a 180° per circa 30′ o comunque fino a quando non sarà abbastanza tenera.

Gnocchi di zucca, la ricetta

A questo punto sarà molto semplice togliere con un cucchiaio la polpa dalla buccia.

Gnocchi di zucca, la ricetta

Ora è il momento di aggiungere l’uovo intero, il sale, il formaggio di grana e la farina. Questo è anche il momento più delicato, perché in base alla quantità di farina che aggiungerete, otterrete impasti dalla consistenza e anche dal sapore molto diverso.

Per farli al cucchiaio e anche per non rischiare di sovrastare il sapore  delicato della zucca il mio consiglio è quello di aggiungere la farina poco per volta in modo che faccia da addensante, ma senza indurire troppo l’impasto.

Altro consiglio: assaggiate per capire se è il caso di aggiungere grana o ancora un pizzico di sale.

Gnocchi di zucca, la ricetta

Gnocchi di zucca, la ricetta

A questo punto, dopo aver portate a ebollizione una pentola d’acqua, non vi resta che immergervi a cucchiaiate il vostro composto, lasciare che cuocia per qualche minuto e recuperare gli gnocchi con una schiumarola.

Gnocchi di zucca, la ricetta

Gnocchi di zucca, la ricetta

Gnocchi di zucca, la ricettaGnocchi di zucca, la ricetta

Per il condimento: fate sciogliere il burro in un pentolino con un po’ di salvia e il gioco è fatto!

Gnocchi di zucca, la ricetta

Alla prossima 😉

Salva


Share:
Tagged: